Ferie a Merano e dintorni
Hotel per sciatori Hotel benessere Hotel per famiglie Hotel per ciclisti Hotel motociclisti Hotel escursionisti DE
Hotel per sciatori Hotel benessere Hotel per famiglie Hotel per ciclisti Hotel per motociclisti Hotel per escursionisti Scoprite le offerte vacanza
a Merano e dintorni
Alloggi:
 

Newsletter

Nome
E-Mail

Previsioni meteo

19.11
20.11
21.11

VIVOMeranoeDintorni Vi da informazioni sull'area vacanze Merano e dintorni.

Editoria | Cookie

Part. IVA IT02365710215

> > > Castagna a Merano e dintorni

La castagna a Merano e dintorni

La castagna nell'area vacanze Merano e dintorniIl castagno è un albero che proviene dall'Europa meridionale e dall'Asia occidentale. È amato soprattutto per il suo frutto, ma anche per il suo legno.

Il nome del frutto deriva dal greco, precisamente da “Kastania”, antica città della Tessaglia in Grecia che sorgeva in mezzo ad estesi castagneti. Di seguito sono stati i Romani a introdurre il frutto in Europa e a latinizzare il termine greco in “Castanea”.

Dopo aver riconosciuto la castagna come alimento nutritivo e il legno pregiato, si è iniziato a coltivarlo in regioni climaticamente favorevoli. In tempi di crisi il frutto è stato considerato il "pane dei poveri". Era infatti molto nutriente, poteva essere macinato a farina e la si poteva immagazzinare bene durante l'inverno.

Il castagno oggi caratterizza molti paesaggi culturali europei, così anche la Valle dell'Adige. Soprattutto nella zona intorno a Lana, Tesimo e Foiana ci sono meravigliosi castagneti. A Lana esiste perfino un sentiero didattico, lungo il quale i visitatori hanno la possibilità di conoscere il prezioso frutto.

La raccolta avviene in autunno durante il periodo del Törggelen. Hanno un sapore delizioso, soprattutto quando vengono arrostite sul fuoco aperto. Sono ottime anche come ripieno e contorno con la carne d'oca, d'anatra, con la selvaggina, il tacchino e altri piatti a base di carne o come purea di castagne con gelato oppure panna.

Nella regione turistica di Merano e dintorni la castagna viene addirittura festeggiata: durante il cosiddetto "Keschtnriggl" molti ristoranti e alberghi a Lana, Tesimo, Prissiano e Foiana propongono specialità a base del frutto prelibato.

Ulteriori articoli interessanti:

Aziende top Merano e dintorni

Hotel Alpenhof ***s
Ultimo

Erlebnishotel Waltershof ****
Ultimo

Ci trovate su:

Sitemap

Contatto

Scoperto dai Greci, portato in Europa dai Romani: il castagno. Sia il frutto sia il legno sono oggi molto ricercati.