Gargazzone
la località turistica per tutta la famiglia

Qui non solo c'è una particolare attenzione alla famiglia, tutto ruota intorno ad essa, e se ne può vedere la prova ovunque. La piccola località altoatesina di Gargazzone, in Italia, infatti, è stata nominata “Comune amico delle bambine e dei bambini” nel 2000. I motivi del riconoscimento sono tanti; tra di essi: l'enorme parco giochi nel centro del paese, la rete di piste ciclabili e, naturalmente, la Piscina Naturale di 12.000 m².

Quali sono i migliori motivi
per trascorrere le vacanze a Gargazzone?

  • Particolare attenzione verso le famiglie
  • Posizione tranquilla vicino a Merano
  • La Piscina Naturale – nessuna sostanza chimica per la depurazione dell’acqua
  • Paradiso per escursioni a piedi e in bicicletta
  • Uno dei posti più soleggiati nel Burgraviato
Gargazzone in Alto Adige

Quali sono gli alloggi più popolari
a Gargazzone?

Alloggi per categoria

Una breve panoramica sulle cose da sapere su Gargazzone

Curiosità su Gargazzone: quanti abitanti ha? Quanto costano una pizza e un drink? Quanto si spende per un caffè o una birra? Per saperlo continuate a leggere…

Quanti abitanti ha Gargazzone?
Al 31/12/2018: 1.717 abitanti

A che altitudine si trova Gargazzone?
La località si trova a 267 m di altitudine. Il comune si estende tra i 252 – 440 m di altitudine.

Come si chiama Gargazzone in tedesco?
Il nome in tedesco è Gargazon.

Quali sono i comuni limitrofi?
I paesi limitrofi sono Lana, Meltina, Nalles, Postal, Terlano e Tesimo.

Qual è il codice di avviamento postale (CAP) di Gargazzone?
Il CAP di Gargazzone è: 39010

Qual è il prefisso di Gargazzone?
Il prefisso telefonico di Gargazzone è: 0473

Quanto costa una pizza con bibita?
Una pizza con bibita costa circa 9,00 €.

Quanto costa un caffè espresso in un bar?
Un espresso costa tra 1,20 – 1,30 €.

Quanto costa una birra in un bar?
Una birra da 0,33 cl costa circa 2,90 €.

Quanto costa un litro di gasolio?
Un litro di gasolio costa circa 1,28 € – rilevazione a giugno 2020.

Quanto costa un litro di benzina senza piombo?
Un litro di benzina senza piombo costa circa 1,39 € – rilevazione a giugno 2020.

Tutti i prezzi e le informazioni sono puramente indicativi.

Qual è il periodo migliore
per trascorrere le vacanze a Gargazzone?

Gargazzone è circondata dai più splendidi e profumati meleti del Burgraviato. Nessun dubbio quindi: la primavera, quando i frutteti si trasformano in un incantevole mare di fiori rosa-bianco, è la stagione migliore per trascorrere qui le vacanze. Proprio come l’autunno, quando comincia la raccolta delle mele, e i frutteti sono punteggiati di giallo e rosso. Ma anche l’estate non ha nulla da invidiare: le sue calde giornate invitano a fare un tuffo nella piscina naturale e a intraprendere escursioni sul Monzoccolo sopra Gargazzone.

Il clima a Merano e dintorni
Volete saperne di più sul clima nella zona di Lagundo e dintorni?
Cliccate qui per vedere la tabella climatica.
Volete sapere che tempo farà a Gargazzone?
Cliccate qui per sapere le attuali condizioni meteo previsioni del tempo.

Le temperature a Gargazzone

MeseGenFebMarAprMagGiu
Valore
massimo (C°)
71016192427
Temperatura
media (C°)
2510131821
Valore
minimo (C°)
-4-1361114
MeseLugAgoSetOttNovDic
Valore
massimo (C°)
30292418117
Temperatura
media (C°)
2323181362
Valore
minimo (C°)
16161271-3

Cosa si può fare a Gargazzone?

Cose da vedere

La Torre Kröll

Gargazzone

La Torre Kröll, costruita nel XIII secolo, sorge sopra il paese ed è raggiungibile tramite un sentiero escursionistico. Non si tratta di un castello o di un ammasso di rovine, è solamente una torre costruita probabilmente a scopo difensivo, poiché nelle sue immediate vicinanze non sono mai stati trovati resti di mura. Si presume servisse come torre di avvistamento, perché da lassù si vedevano bene i confini e le strade. La Torre Kröll è raffigurata nello stemma del comune di Gargazzone.

Distanza dal centro: 2,5 km

Chiesa del Sacro Cuore di Gesù

Gargazzone

Costruita con porfido rosso tra il 1899 e il 1902, è in stile neoromanico. Il mosaico sopra l’ingresso principale, che raffigura Gesù Cristo con le mani aperte, è degno di nota. La torre è stata completata nel 1930. La chiesa è aperta tutto l’anno e liberamente accessibile.

L'oasi tropicale delle orchidee

Gargazzone

È risaputo che le piante più belle prosperano in Alto Adige, specialmente nella zona intorno a Merano. Ma avete mai sentito parlare di un’oasi tropicale delle orchidee in Alto Adige? La varietà di orchidee che prosperano qui, in un paesaggio quasi giunglesco, è unica. Sia con la guida o per conto proprio, chiunque ne rimarrà stupito.

Distanza dal centro: 1,9 km

Orari di apertura
01.03.2020 – 31.10.2020:
ore 10.00 – 18.00
dal 01.11.2020:
ore 10.00 – 17.00

Castel Tirolo

Tirolo

Conviene ritagliarsi parecchio tempo per visitare Castel Tirolo e il suo Museo storico-culturale. Anche solo la passeggiata da Tirolo al castello è un piacere per gli occhi. Che cosa vi aspetta qui? La spettacolare Sala dei Cavalieri, una torre, e naturalmente una grande varietà di reperti dall’età della pietra al neolitico. E, soprattutto, una vista grandiosa sul paese di Tirolo e sul Burgraviato!

Distanza da Gargazzone: 17,3 km

Orari di apertura
20 maggio – 8 dicembre 2020
ore 10.00 – 17.00
Giorno di riposo: lunedì
Aperture straordinarie:
Lunedì 07.12.2020

I Giardini di Castel Trauttmansdorff

Merano

A pochi chilometri da Gargazzone, i Giardini di Castel Trauttmansdorff si estendono a est della città di Merano. Chi trascorre le vacanze a Merano e dintorni non può perdersi una visita a questo paradiso, che offre agli occhi dei visitatori diversi ambienti botanici, come ad esempio il Giardino Proibito, il Regno Sotterraneo delle Piante, oppure il Bosco di bambù. E fintanto che siete qui, combinate la gita con una visita al Touriseum, proprio a Castel Trauttmansdorff, dove l’Imperatrice Elisabetta trascorreva i propri giorni di vacanza e di cura.

Distanza da Gargazzone: 8,9 km

Inizio della stagione dei giardini: 29.05.2020

L’Altare di Schnatterpeck a Lana

Lana

Con un’altezza di 14 metri e una larghezza di 7, la pala d’altare di Schnatterpeck, nella Chiesa Parrocchiale dell’Ascensione a Lana di Sotto, è la più grande dell’intero arco alpino e rappresenta 33 figure, alcune a grandezza naturale, create tra il 1503 e il 1511. La pala, scolpita nel legno di castagno, è opera di Hans Schnatterpeck e dei suoi allievi. È conosciuta anche oltreconfine.

Distanza da Gargazzone: 11 km

Orari di apertura
14.04. – 31.10.2020
Visite guidate Martedì – Sabato:
alle ore 11.00 e alle ore 15.00

Il Museo della Frutticoltura altoatesina a Lana

Lana

Attorno a Gargazzone ci sono distese di meleti fin dove l’occhio può arrivare; ma non sarebbe interessante scoprire qualcosa di più sulla frutticoltura, passata e presente, di questa zona? Dove si può fare?! Beh, nel Museo della Frutticoltura di Lana, che ha sede nella residenza Larchgut, posta sotto la tutela dei beni artistici.

Distanza da Gargazzone: 6,1 km

Orari di apertura
Da Pasqua fino a Ognissanti
lunedi – sabato: ore 10.00 – 17.00
chiuso domenica

La vite “Versoaln” di Castel Katzenzungen

Tesimo

Con la prima testimonianza scritta nel 1244, il castello rinascimentale di Castel Katzenzungen di Prissiano è oggi sede di vari eventi gastronomici e culturali, convegni, mostre e concerti. È inoltre molto popolare come location per i matrimoni. Proprio all’ingresso del castello, sotto al ponte di pietra, si trova la vite più antica e allo stesso tempo più grande del mondo da cui si ricava un delizioso vino bianco: “Versoaln”. La secolare vite ha circa 360 anni e la sua chioma ha una dimensione di 300 m² e nasce da un singolo rizoma.

Distanza da Gargazzone: 9,1 km

Il Museo Civico di Merano

Merano

Il Museo Civico di Merano è uno dei più antichi musei della regione, costruito intorno al 1900. Dal 2015, il museo ha trovato una nuova sede nel “Palais Mamming” nel centro di Merano, in piazza Duomo. Cosa potete scoprire qui? Scoprirete la storia di Merano e dell’Alto Adige, partendo da tempi remoti fino ad oggi. Inoltre, qui si trovano molte straordinarie opere d’arte come una mummia egizia, una maschera mortuaria di Napoleone o una collezione di armi sudanese.

Distanza da Gargazzone: 11,9 km

Orari di apertura
Da Pasqua al 6 gennaio
Martedì – Sabato: ore 10.30 – 17.00
Domenica e festivi: ore 10.30 – 13.00
Lunedi: chiuso

Passo del Rombo: Museo del Passo & l‘emozione

Passo del Rombo

Percorrere il valico alpino del Passo del Rombo e fare una sosta al Museo del Passo, dove la costruzione della strada alpina è stata riprodotta all’interno di una teca di vetro, è un’esperienza unica, e non solo per i centauri incalliti. Tra le altre cose, qui è anche possibile ammirare una stalattite in vetro pendente dal soffitto, che contiene una fibula pre-cristiana risalente al 300 a.C. circa, testimonianza che il Passo veniva utilizzato già a quel tempo. La strada che porta al Passo del Rombo è un pot-pourri di “emozioni”. È proprio così che si chiama infatti la serie di sculture architettoniche lungo il percorso, che offrono informazioni su storia, arte, cultura e natura della regione.

Distanza da Gargazzone: 69,1 km

Orari di apertura: dipendono dai periodi di apertura della strada / Informatevi sulla chiusura invernale.

Le escursioni

Cascata del Rio Eschio

Una destinazione molto amata: la Cascata del Rio Eschio, non lontano dalle rovine della Torre Kröll. Da Gargazzone al Ristorante Turmwirt, poi seguire la strada principale verso sud per circa 15 minuti. Sul lato est si dirama una strada che conduce al sentiero panoramico e alle abitazioni di Gargazzone situate più in alto. Da lì si snoda il ben segnalato sentiero “Burgweg” che conduce alla cascata.

Gargazzone - Verano

Dalla strada principale di Gargazzone, all’altezza del Ristorante Turmwirt, inizia via Verano, che con un percorso ripido a serpentina prosegue in salita, oltrepassando i masi Morosing, Pfrontscher e Steger. Dopo l’ultimo maso ci sono due possibilità di raggiungere Verano: proseguendo lungo la strada, oppure inoltrandosi nello scosceso sentiero Sunnseitnsteig fino alla stazione a monte della funivia di Verano. Proprio in funivia si raggiunge Postal e poi Gargazzone in autobus.

Le gite in bicicletta e mountainbike

Monte di Mezzo di Tesimo

Per prima cosa, da Gargazzone attraversare il ponte sull’autostrada Merano-Bolzano e raggiungere l’impianto di riciclaggio. Imboccare il sentiero “Moosweg” (segnalato con n° 18) davanti allo stabile in direzione di Tesimo. Giunti al Monte di Mezzo di Tesimo, seguire la strada asfaltata fino all’incrocio tra Sant’Ippolito, Tesimo e Florianshof. Svoltare a sinistra seguendo per Florianshof, poi lasciare la strada forestale e percorrere per circa 50 metri il sentiero dei prati. Da qui deviare e seguire il tracciato fino al sentiero “Filzweg” che conduce al Camping Tesimo. Svoltare nuovamente a destra, risalire fino all’incrocio e poi di nuovo a destra. Da questa strada tornare sul “Moosweg” e poi a Gargazzone.

Tiso e Nalles in bici da corsa

Dal centro di Gargazzone lungo via della Stazione fino alla stazione e poi sulla ciclabile fino a Postal. Attraversare il ponte sulla MEBO, proseguire in direzione di Lana e da lì su via Palade verso Tesimo e poi ancora fino a Prissiano. Da qui in ripida discesa fino a Nalles, attraversando distese di frutteti in direzione dell’Adige. Attraversare il fiume e tornare a Gargazzone sulla ciclabile.

In mountainbike al Passo delle Palade

Innanzitutto uscire da Gargazzone, attraversare l’Adige e il ponte sull’autostrada MEBO e proseguire verso la montagna. Lungo il sentiero n° 18, segnalato come “Moosweg“, entrare nel centro di Tesimo. Seguire la strada principale fino alla pizzeria Tisene, svoltare a destra e imboccare il sentiero dei prati, poi prendere il sentiero Zwingenburg in salita. Dopo il Castello Zwingenburg entrare nel sentiero dei Mulini e seguirlo fino a Gfrill di Sotto. Da lì raggiungere il Passo delle Palade sul sentiero n° 13. Il ritorno avviene lungo il passo fino a Plazzoles. Da lì a sinistra sul sentiero n° 7, seguire la strada fino alla forestale con segnavia 10 e raggiungere l’incrocio con il sentiero numerato 8A. Seguirlo fino all’incrocio successivo; prendere il n° 7 e infine il n° 5 fino al sentiero di Acquaviva, che conduce nuovamente a Lana e al punto di partenza.

Giro tra i meleti della Val d’Adige

Nelle vicinanze della piscina naturale di Gargazzone, prendere il sottopasso della ferrovia e raggiungere la pista ciclabile per arrivare a Postal e a Lana. Oltrepassare la piscina di Lana e dopo 100 metri svoltare a sinistra in via Sole. Il sentiero si snoda lungo splendidi meleti fino alla chiesa parrocchiale di Lana di Sotto. Imboccare via Lahn fino al Maso Gisshübel, oltrepassare il Golfclub Lana e il Biotopo Rio dei Gamberi e proseguire attraverso i meleti, ma sempre su strada asfaltata, per circa 3 km fino allo sbocco nella strada provinciale. Attraversare il Rio Nalles e dopo 300 metri svoltare a destra, continuare fino al centro di Nalles. Da via Vilpiano in discesa e dopo il Ponte dell’Adige sulla pista ciclabile per tornare a Gargazzone.

I comprensori sciistici

Area sciistica Merano 2000

Stagione: 05.12.2020 – 05.04.2021
km piste: 40
Impianti: 7

Distanza da Gargazzone:  12,6 km

Area sciistica Schwemmalm

Stagione: 05.12.2020 – 11.04.2021
km piste: 25
Impianti: 7

Distanza da Gargazzone:  34,2 km

Area sciistica Monte San Vigilio

Stagione: 25.12.2020 – 07.03.2021
km piste: 5
Impianti: 4

Distanza da Gargazzone:  7,7 km

Area sciistica Plan Val Passiria

Stagione: 05.12.2020 – 11.04.2021
km piste: 18
Impianti: 4

Distanza da Gargazzone:  46 km

Area sciistica del ghiacciaio di Senales

Stagione: 18.09.2020 – 02.05.2021
km piste: 35
Impianti: 11

Distanza da Gargazzone:  51,1 km

Gli eventi top a Gargazzone e dintorni

Festa della Fioritura a Lana

Quando: 01.04. – 18.04.2021

Settimana degli asparagi

Quando: 04.04. – 02.05.2020

Festival musciale - culturale LanaLive

Quando: 21.05. – 31.05.2020

Serate a Castel Tirolo

Quando: Estate 2021

Giovedì lungo a Lana

Quando: Luglio e agosto

Südtirol Classic Festival - Settimane Musicali Meranesi

Quando: 26.08. – 20.09.2020

Festa dell’Uva a Merano

Quando: 16.10. – 18.10.2020 (senza corteo)

Festa della Castagna a Foiana

Quando: 18.10.2020

Mercatino di Natale a Merano

Quando: 27.11.2020 – 06.01.2021

Meracatino di Natale “Polvere di Stelle” a Lana

Quando: 28.11. – 31.12.2020

Che cosa dicono gli ospiti di Gargazzone?

Posizione tranquilla, sicuramente non disturbata dalla superstrada Merano-Bolzano. Collegamenti perfetti in autobus alle altre località del Burgraviato. Meravigliosi frutteti ovunque, che metà aprile erano già tutti splendidamente in fiore.

Antonio da Lucca

È sicuramente degno del premio “Comune amico dei bambini”. La piscina naturale di Gargazzone è stata il massimo: pulitissima e perfetta per i bambini piccoli.

Maria, Firenze

Le nostre vacanze in Alto Adige l’anno scorso ci hanno portato a Gargazzone. Abbiamo fatto molte escursioni, soprattutto sul Monzoccolo e sul Monte San Vigilio vicino a Lana. Il clima è ideale, del tutto mediterraneo, perfino in ottobre.

Saluti da Campobasso

Domande frequenti su Gargazzone:

  • Quanto dista Gargazzone da Merano?

    Il centro di Merano dista solo 10,8 km da Gargazzone.

  • Quanto è lontano Gargazzone dal comprensorio Merano 2000?

    La stazione a valle di Merano 2000, seguendo la Via Val di Nova, è a circa 12,5 km da Gargazzone.

  • A che altitudine si trova Gargazzone?

    Il centro del paese si trova a 267 metri sopra il livello del mare.

  • C’è anche una piscina a Gargazzone?

    Sì, c’è la Piscina Naturale di Gargazzone. Come suggerisce il nome, si tratta di una piscina che non utilizza alcuna sostanza chimica per la depurazione dell’acqua.

  • C’è una stazione ferroviaria a Gargazzone?

    Sì, a Gargazzone c’è anche una stazione ferroviaria.

Altri argomenti, sempre interessanti ...