Merano e dintorni con il maltempo –
i nostri consigli per voi

Purtroppo anche a Merano e dintorni ci sono giorni in cui la pioggia o la neve “fanno il buono o il cattivo tempo” per così dire. Tuttavia, questo non significa che le vostre vacanze sono irrimediabilmente rovinate. Ci sono molte attività che non richiedono il bel tempo, e che renderanno le vostre vacanze tutt’altro che noiose! Scoprite un lato nascosto di Merano attraverso i nostri consigli, ossia quando il sole non splende sulla città termale.

10 consigli su cosa fare con il maltempo
a Merano e dintorni

Terme di Merano

Merano

Mettete in valigia anche il costume da bagno e andate alle Terme di Merano! Nella parte interna delle terme ci sono la maggior parte delle piscine, oltre alle meravigliose aree relax. La zona della sauna, con temperature tra i 40 °C e i 100 °C, è ideale per una giornata di cattivo tempo. Prenotate un trattamento, anche con un breve preavviso, e il vostro giorno all’insegna del benessere sarà perfetto!

Orari di apertura
Piscina interna: ore 09.00 – 22.00
Piscina esterna (solo in estate): ore 09.00 – 20.00

Il centro visite del Parco Naturale Gruppo di Tessa

Naturno

Se il maltempo non vi permette di esplorare il meraviglioso Parco Naturale del Gruppo di Tessa, che ne dite di andare al centro visite del parco? Ascoltate i canti degli uccelli, osservate i pesci nell’acquario d’acqua dolce e imparate molte cose interessanti su piante, animali, rocce e acqua nel parco naturale.

Orari di apertura
07 aprile – 31 ottobre 2020
da martedì a sabato:
ore 09.30 – 12.30 / ore 14.30 – 18.00
Luglio, agosto e settembre:
Il Centro è aperto anche la domenica.

Il Mondo Treno a Rablà

Parcines

Il Mondo Treno di Rablà fa brillare non solo gli occhi dei bambini, ma anche quelli dei grandi, quelli del papà. Qui si possono ammirare oltre 20 000 modellini di treni e quindi la più grande installazione di modellismo digitale in Italia, oltre all’attrazione principale – l’Alto Adige in miniatura. Inoltre, l’Angolo dei bimbi aspetta tutti i piccoli fan dei treni!

Orari di apertura
Domenica: ore 10.00 – 17.00

Il Castello Principesco

Merano

Il Castello Principesco si trova nel centro della città di Merano, leggermente nascosto, con accesso da Via Galilei oppure da Via dei Portici. Il complesso fu costruito nella seconda metà del XV secolo dall’arciduca Sigismondo d’Austria, che lo usò come residenza cittadina. Le stanze comuni, la cucina, il bagno e l’armeria sono, dopo un lungo restauro, perfettamente conservate e offrono una meravigliosa visione della vita della nobiltà nel Medioevo.

Orari di apertura
Pasqua – 6 gennaio
martedì a sabato: ore 10.30 – 17.00
domenica e festivi: ore 10.30 – 13:00
Chiuso: lunedì

Il Castello di Scena e il Mausoleo

Scena

Dal 1350 troneggia su una collina il castello medievale di Scena, costruito ai tempi della contessa Margherita di Tirolo. Il castello fu trasformato e ampliato molte volte, principalmente dall’arciduca Giovanni d’Austria, che entrò in possesso del castello nel 1844. I suoi discendenti, i conti di Merano, sono ancora oggi proprietari del castello. Impressionante è la collezione di armi, con armi di sei secoli e la Sala del Rinascimento con il suo forno barocco. E mentre siete a Scena, perché non visitare il mausoleo, vicino alla chiesa parrocchiale? La tomba monumentale è il luogo dove riposa l’Arciduca Giovanni insieme alla sua famiglia.

Il MuseoPassiria a San Leonardo

San Leonardo

Il MuseoPassiria, noto anche come il Museo Andreas Hofer, merita sempre una visita. Questo era un tempo il maso Sandhof, di cui Andreas Hofer era l’oste, prima di guidare la resistenza del Tirolo contro l’occupazione dei francesi, ma alla fine fu lasciato solo dal governo imperiale di Vienna e giustiziato a Mantova. Film, fonti scritte e pittoriche, costumi, mobili e arte popolare rendono l’antico maso un museo interessante e variegato.

Orari di apertura
15 marzo – 2 novembre:
dalle ore 10.00 alle ore 18.00
Chiuso: il lunedì
(eccetto agosto/settembre + festivi)

Fare shopping sotto i portici di Merano

Merano

Si può fare shopping anche con il maltempo, soprattutto sotto ai portici, al riparo dalla pioggia. Via Portici non è solo la via commerciale più importante della città, ma collega anche la Piazza del Grano con la Piazza Duomo, dove si trova la chiesa parrocchiale. Cosa si può trovare ai Portici? Di tutto: negozi alimentari, artigianato, arte, piccole boutique, brand di moda internazionali e molti bar e locali dove fare una sosta.

Il museo della frutticoltura sudtirolese a Lana

Lana

È semplicemente meraviglioso quando ogni anno all’inizio di aprile, intorno alle colline di Merano, la fioritura dei frutteti diventa un vero spettacolo naturale o quando il profumo delle mele aleggia nell’aria in autunno. Nell’antica residenza Larchgut a Lana, la mela ha trovato una seconda casa. Qui potete imparare molto su questo prodotto di esportazione altoatesino e conoscere le molte varietà di mele.

Orari di apertura
Da Pasqua fino a Ognissanti
lunedi – sabato: ore 10.00 – 17.00
chiuso domenica

L’altare Schnatterpeck

Lana

L’altare Schnatterpeck in legno di castagno e oro nella chiesa parrocchiale di Lana di Sotto è un gioiello vero e proprio. Con i suoi 14 m di altezza, l’altare dorato è noto ben oltre i confini della regione. È stato realizzato in 8 anni di lavoro (1503-1511) dallo scultore svevo Hans Schnatterpeck e dai suoi allievi.

Orari di apertura
14.04. – 31.10.2020
Visite guidate Martedì – Sabato:
alle ore 11.00 e alle ore 15.00

La chiesa di San Procolo e il museo

Naturno

Per quanto poco appariscente possa sembrare questa chiesa dall’esterno, i suoi tesori sono fantastici e si possono scoprire solo una volta entrati. La chiesetta, dedicata a San Procolo, conserva straordinari e pregevoli affreschi dell’ottavo secolo e affreschi gotici del XIV secolo. Il museo di San Procolo, costruito sottoterra, mostra tra le altre cose la storia millenaria della gente nella regione intorno a Naturno.

Orari di apertura Chiesa
25.06. – 31.08.2020
gio + dom:
ore 09.30 – 12.00 / ore 14.30 – 17.30

01.09. – 30.10.2020
mar + gio + dom:
ore 09.30 – 12.00 / ore 14.30 – 17.30

Orari di apertura Museo
07.04. – 31.10.2020
mar – ven: ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 17.30
sab: ore 10.00 – 12.30
dom: ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 17.30

Quali sono gli hotel più popolari
a Merano e dintorni?

Quali sono le più popolari località di vacanza
a Merano e dintorni?

Località che soddisfano le esigenze di innumerevoli ospiti: amanti della montagna ed escursionisti, appassionati di sport invernali, persone in cerca di svago, o interessate alla cultura, famiglie con bambini e buongustai. Urbanità moderna, idillio rurale, ghiacciai e palme. Località che deliziano tutti gli ospiti – grazie alla natura e allo splendido paesaggio, nonché all’ospitalità, che si percepisce qui.

Località

Quali sono le migliori offerte per le vacanze
a Merano e dintorni?

Cosa dice chi ha trascorso le vacanze a Merano e dintorni?

Ci sono ovunque posti bellissimi per sedersi fuori e si può comodamente fare shopping ai Portici.

Famiglia Pellegrini, Aosta

Noi andiamo ogni anno a Scena. Posizione assolutamente magnifica e panorami mozzafiato.

Matteo e Emilia, Monza

Sciare a Ultimo, dal momento che i nostri figli ora hanno già 15 e 11 anni hanno iniziato a sciare, e veniamo sempre qui per le vacanze di Natale.

Famiglia De Angelis, Novi Ligure

Lasciatevi incantare …