In autunno il mondo
a Merano e dintorni si colora

Una vacanza autunnale in cui vino, mele, uva, castagne, il “Törggelen” e il mite sole autunnale sono di casa - godetevi la “stagione dorata” a Merano e dintorni. Una cosa è certa: le vostre vacanze saranno più colorate che mai!!

Quali sono i motivi per trascorrere
le vacanze autunnali a Merano e dintorni?

  • Il tradizionale “Törggelen” con la famiglia e gli amici
  • Dolce sole autunnale, ideale per le passeggiate
  • Vino novello e mele fresche
  • Un arcobaleno di colori straordinario
  • Escursioni e giri in bicicletta fino a novembre
Val Passiria in autunno

Quand’è il periodo migliore
per le vacanze autunnali a Merano e dintorni?

Una vacanza autunnale a Merano e dintorni, dove si può ammirare un paesaggio dai colori meravigliosi, dove le foreste di larici brillano di giallo, dove la prima neve fresca cade sul ghiacciaio e dove allo stesso tempo ci sono ancora temperature quasi estive, ideali per stare all’aperto. Grazie al clima mite e al tempo meraviglioso nei mesi di settembre, ottobre e novembre, la regione turistica si accende di colore. Vivete questa incredibile varietà durante le escursioni a settembre, al festival dell’uva il terzo fine settimana di ottobre, al Merano WineFestival all’inizio di novembre o al Törggelen e durante il ponte del 1 novembre.

Il clima a Merano e dintorni
Volete saperne di più sul clima a Merano e dintorni?
Cliccate qui per vedere la tabella climatica.

Le temperature a Merano e dintorni

MeseGenFebMarAprMagGiu
Valore
massimo (C°)
6915192327
Temperatura
media (C°)
138121620
Valore
minimo (C°)
-4-315912
MeseGenFebMarAprMagGiu
Valore
massimo (C°)
30292418116
Temperatura
media (C°)
2221171262
Valore
minimo (C°)
14141060-3

Quali sono gli hotel più richiesti
per le vacanze autunnali a Merano e dintorni?

Quali sono i posti più belli
di Merano e dintorni in autunno?

La regione turistica di Merano e dintorni è varia e colorata, soprattutto quando le giornate si accorciano. Vi mostreremo in quali luoghi potete godervi al meglio la “stagione dorata” con suoi boschi e alberi dai colori vivaci.

Localitá

Törggelen:
ecco le 5 regole d’oro

Come l’Amen per la preghiera, un Törggelen fatto come si deve, con amici e familiari, non può mancare nelle vacanze autunnali a Merano e dintorni. In modo che siate ben preparati per questa “battaglia culinaria”, vi diremo cosa vi aspetta al Törggelen.

Il Törggelen non è un piatto
Non andare mai in un maso e ordinare un “Törggelen”. Il Törggelen non è una pietanza, bensì una vecchia usanza dell’Alto Adige e parte integrante della cultura altoatesina.

Dove andare per il Törggelen, e quando?
Dai contadini, in una vera osteria contadina, o in una cantina. Anche in una zona in cui crescono le castagne e si coltiva il vino. Quindi dovete uscire dalla città. Il Törggelen è un’occasione di convivialità, e quindi piacevole e divertente, si svolge tra inizio ottobre e metà novembre. Un’altra cosa: vi conviene prenotare in anticipo!

Cosa ordinare da bere al Törggelen?
Anche se siete amanti della spumosa bevanda, purtroppo la combinazione birra-Törggelen non funziona. Al Törggelen si beve il “Sußer”, il primo vino novello!

Si può ordinare una cotoletta alla milanese al Törggelen?
No! Al Törggelen si servono speck e piatti tradizionali, come le mezzelune e i canederli di formaggio e spinaci. I canederli si possono ordinare come tris o anche soltanto con il gusto che preferite. Seguiti poi dal piatto principale con carne speziata, salsicce, costolette di maiale, crauti, patate e canederli. Infine, ci sono castagne e deliziosi Krapfen, farciti con marmellata di semi di papavero, albicocche o castagne. Importante: evitate assolutamente di tagliare i canederli con il coltello!

Al Törggelen senza auto!
Se andate al Törggelen lasciate l’auto a casa. Unitevi a questa festa culinaria con una passeggiata. Pertanto, indossate scarpe e vestiti comodi e portate una torcia elettrica per tornare indietro. Oppure potete prendere un taxi. Ovviamente, vi sconsigliamo di programmare un’escursione alla via ferrata “Hoachwool” per il giorno dopo.

Quali sono le attività migliori
da fare in autunno a Merano e dintorni?

Escursioni

Il cielo è così limpido, le montagne si possono toccare con un dito, paesaggi mozzafiato… I tour alpini nel Parco Naturale Gruppo di Tessa o nelle Alpi Sarentine e i sentieri tra i 300 a 3.200 metri di altitudine sono il sogno di ogni escursionista e vacanziere autunnale nella.

Vacanze escursionistiche Hotel per escursionisti

Vacanze d'autunno a Merano e dintorni - Vacanze escursionistiche

Benessere

Rigeneratevi e rallentate un po’ il ritmo – prima che la Fata Piumetta scuota i letti facendo nevicare e la casa torni di nuovo grigia, fredda e poco accogliente. Avete due opzioni: scappare ai Caraibi oppure prenotare una vacanza termale, lunga o breve, a Merano e dintorni.

Vacanze benessere
Hotel benessere

Vacanze d'autunno a Merano e dintorni - Vacanze benessere

Trascorrere del tempo in famiglia

Escursionismo, equitazione, ciclismo, minigolf, rafting o nuoto – l’autunno è la stagione ideale per le vacanze in famiglia. Non è più così caldo, i prezzi sono in calo e potete divertirvi con la vostra famiglia, facendo qualsiasi attività desideriate. A proposito, avete mai corso tra le foglie colorate dai vivaci colori dell’autunno?

Vacanze in famiglia Hotel per famiglie

Vacanze d'autunno a Merano e dintorni - Vacanze in famiglia

Giri in bicicletta

Il paesaggio in questo periodo è particolarmente bello e colorato – passate attraverso i meleti giallo-rossiccio, o per le rustiche baite. Entrambe le varianti sono fantastiche. Il caldo estivo è finito e si suda meno pedalando a ritmo sostenuto.

Vacanze in bici Hotel per ciclisti

Vacanze d'autunno a Merano e dintorni -Vacanze in bici

Vacanze con il cane

In realtà, l’autunno è il periodo migliore rispetto all’estate per una vacanza con il proprio amico a quattro zampe. I sentieri escursionistici sono meno affollati e il vostro cane apprezzerà le temperature più miti.

Vacanze con il cane

Vacanze d'autunno a Merano e dintorni - Vacanze con il cane

Sciare

Bene, siete già pronti per scendere di nuovo in pista? È giunto il momento di dare un’occhiata al comprensorio sciistico del ghiacciaio Val Senales, che già all’inizio di settembre con piste perfettamente preparate attende chi è impaziente di mettere gli sci o lo snowboard sotto ai piedi.

Vacanze sciistiche Hotel per sciatori

Vacanze d'autunno a Merano e dintorni - Sciare

10 suggerimenti per gite autunnali
a Merano e dintorni

La Festa dell’Uva di Merano

Merano

Un festival che non è secondo a nessuno, una vera festa popolare. Per tre giorni si festeggia nel centro di Merano, con molta buona musica (non solo musica popolare), abbondanti specialità altoatesine e buon vino. Il momento culminante della festa è il corteo di domenica con tante bande musicali e carri allegorici, e naturalmente l’uva da 300 kg e la “Corona di mele”.

Quando: 16.10. – 18.10.2020 (senza corteo)

Sentiero didattico delle castagne

Foiana

Il sentiero didattico sul castagno, a Foiana, è facile da percorrere e particolarmente bello nei mesi autunnali, una meta ideale con i bambini. Il sentiero naturalistico inizia vicino alla chiesa parrocchiale, l’ingresso è segnalato da un castagno gigante. Lungo il percorso, 10 stazioni forniscono informazioni su temi come il “Törggelen”, oltre ad offrire tutte le info sull’albero stesso, sul suo legno e sui frutti. Un sentiero, dove di sicuro non vi annoierete!

I mercati di Merano

Merano

È giorno di mercato a Merano! Il primo grande, il secondo regionale e il terzo piccolo. Meritano una visita tutti e tre: il grande mercato del venerdì, che si svolge nella grande Piazza Prader davanti alla stazione ferroviaria di Merano e dove si trova di tutto, dai generi alimentari e le specialità culinarie all’abbigliamento e le scarpe. Il mercato del sabato in Corso della Libertà, dove vengono offerti principalmente prodotti agro-alimentari freschi, e perché non fare anche un salto al mercato delle pulci ogni ultimo sabato del mese, alla “Wandelhalle” sulla Passeggiata Inverno.

Gran Premio Merano Forst

Merano

Il Gran Premio Merano Forst è il momento clou della stagione agonistica nell’ippodromo di Maia Bassa, ed è anche l’ultima gara prima della pausa invernale. Dal 1935 la corsa ad ostacoli di oltre 5000 metri attira ogni anno appassionati di cavalli da tutta Europa. Naturalmente, partecipano i migliori fantini del mondo. Un’atmosfera davvero speciale, aspetta solo voi!

Quando: 27.09.2020

Merano WineFestival

Merano

Questo è l’evento per eccellenza per gli intenditori di vino, amanti del vino e produttori di vino: il Merano WineFestival, una delle più importanti fiere del vino in Europa. Infatti, l’inizio di novembre è il momento ideale per immergersi completamente nei vini accompagnati da prelibatezze culinarie. Perciò segnatevi le date dall’8 al 12 novembre 2019.

Quando: 06.11. – 10.11.2020

Visita alla tenuta di Castel Rametz

Maia Alta / Merano

In una zona come Merano, dove il vino prospera così bene, è d’obbligo uno sguardo dietro le quinte della viticoltura. Il museo del vino di Castel Rametz a Maia Alta è il luogo ideale per cominciare. Vi consigliamo di combinare l’escursione con una degustazione di vini e un tour attraverso i vigneti.

Fare il pieno di calore prima dell’inverno

Merano

Sauna, nuoto, massaggi o semplicemente un po’ di relax, non importa come, approfittatene per assorbire un po’ di calore prima che arrivi il freddo inverno. Nella spa di 1 400 m² delle Terme di Merano potete davvero viziarvi. Che ne dite, a seconda della stagione, di un peeling con schiuma di sapone alla mela o di un trattamento con uva?

Un po’ di shopping

Merano

Certo, si può fare shopping ovunque. Ma avete già scoperto questi negozi? Ad esempio, al “Monocle Pop Up Store” a Maia Alta c’è di tutto: dai vestiti moderni alle borse, articoli di cancelleria, libri e prodotti per la cura del corpo, c’è perfino il “Coffe to go” … O anche, soprattutto per bambini e adolescenti, il noto “Fakie Store”, che offre in un unico negozio in via dei Portici, abbigliamento casual in stile skater. E se state già cercando decorazioni natalizie fatte a mano, allora “Lissy”, in Corso della Libertà, fa al caso vostro. Nelle immediate vicinanze, nel Kurhaus, si trova il “Pur Südtirol” dove è possibile acquistare solo prodotti alimentari dell’Alto Adige. Gli amanti di oggetti unici e particolari, non devono lasciarsi sfuggire il “Dasda”, proprio di fronte alla chiesa parrocchiale.

La vite di Versoaln a Prissiano

Prissiano

È la più grande e probabilmente la più antica del mondo: la vigna Versoaln vicino a Prissiano, presso il Castel Katzenzungen. Copre un’area di 300 m² e ha prosperato qui per 600 anni. Fino al giorno di Ognissanti ci sono visite guidate settimanali al Castello, dove è anche possibile degustare il vino Versoaln, un vino bianco fruttato, con una leggera sfumatura verde e dalla struttura delicata.

Deve essere un Signorvino

Merano e dintorni

Un po’ nascosto, in uno stretto passaggio in via dei Portici, troverete “Signorvino” – Wine Store e ristorante, uno dei migliori in Italia. Qui potete non solo acquistare i vini migliori, ma anche accomodarvi a uno dei tavolini, ordinare una piccola specialità italiana e, ovviamente, un bicchiere di vino. Vedrete, ne vale la pena.

Quali sono le migliori offerte
per le vacanze autunnali a Merano e dintorni?

7 consigli per combattere la tristezza d’autunno

Oltre alla stanchezza primaverile, c’è un altro fenomeno ben noto con il cambio di stagione: la tristezza d’autunno. Le giornate si accorciano, si fa buio prima – non a tutti piace e per molte persone questo incide sullo stato d’animo. Ma si possono prendere contromisure che non vi deluderanno. Ecco alcuni consigli per voi:

1) Stare fuori all’aria aperta
Fate una passeggiata di almeno 30 minuti al giorno. Un po’ di moto all’aria aperta attiva gli ormoni della felicità, la luce del sole vi fa bene. Non indossate gli occhiali da sole, se potete. State al sole il più possibile. Stare sempre accovacciati sul divano di casa non fa bene per l’umore.

2) Colori vivaci
In particolare il giallo, l’arancione e il blu hanno un effetto positivo sull’umore. Approfittate di ogni occasione per godervi l’autunno dorato con i suoi colori vivaci, mentre il cielo autunnale è ancora luminoso. A Merano è particolarmente affascinate!

3) Il sonno
Concedetevi abbastanze ore di sonno e andate a letto prima rispetto ai mesi estivi.

4) Docce calde e fredde
Fate una doccia calda e una fredda alternate, bastano 90 secondi, vi garantisce una piccola dose extra di energia quotidiana! Provate, non ve ne pentirete.

5) Alimentazione sana
Mangiare molta frutta e verdura fresca rafforza le nostre difese e sono la migliore fonte di energia. Legumi e cereali integrali ci forniscono sostanze nutritive perfette. Inoltre si può infilare anche un pezzetto di cioccolato, che ci rende notoriamente felici.

6) Ascoltate la vostra musica preferita e sorridete
Sorridete spesso, anche senza motivo, vedrete che il vostro umore migliorerà. E se allo stesso tempo ascoltate la vostra musica preferita, tanto meglio, perché la musica riduce gli ormoni dello stress, il cortisolo e l’adrenalina.

7) Concedersi una breve pausa
Un fine settimana al sole per ricaricare le batterie? Allora l’autunno dorato a Merano e dintorni è la meta perfetta! Temperature piacevoli, uno splendido cielo azzurro, i variopinti colori autunnali fino a novembre inoltrato e innumerevoli escursioni e passeggiate, proprio quello che ci vuole per combattere la tristezza autunnale!

Cosa dice chi è stato a Merano e dintorni
per le vacanze autunnali?

L’autunno per noi è la migliore stagione per le vacanze a Merano. Ci sono temperature piacevoli, giornate sempre soleggiate e i vivaci colori della natura. Semplicemente meraviglioso.

Sig. D’Angelo, San Marino

In estate fa troppo caldo per noi. Mia moglie ed io abbiamo già 67 anni, per questo veniamo sempre a Merano alla fine di settembre. Il periodo ideale per passeggiare.

Famiglia Martini, Livorno

Sono un appassionato di musica e non mi perdo mai i concerti del Festival di Merano. Nel 2018 ero al concerto dell’Orchestra Giovanile di Bahia e della Philharmonia Orchestra London. È stata un’esperienza fantastica!

Leonardo, Modena

Domande frequenti sulle vacanze autunnali
a Merano e dintorni:

  • Gli impianti di risalita della regione sono aperti anche in autunno?

    Sì, certo. Merano 2000 è aperto fino all’inizio di novembre, così come la funivia per la malga di Taser, invece la funivia di Monte San Vigilio e la funivia panoramica di Aschbach sono aperte tutto l’anno. La Schwemmalm è aperta fino a metà ottobre, mentre la funivia Hirzer fino all’inizio di novembre… Infatti, le aree escursionistiche sono particolarmente belle in questo periodo dell’anno.

  • A Merano e dintorni si può sciare anche in autunno?

    Sì, perché già all’inizio di settembre è aperta la stazione sciistica della Val Senales.

  • In che periodo si fa la raccolta delle mele?

    Questo dipende dalle singole varietà di mele. Le prime mele da raccogliere sono le “Gala”, da metà agosto. In settembre e ottobre, siamo al culmine della stagione con la raccolta delle Golden Delicious, Braeburn, Granny Smith, Red Delicious e molte altre varietà. La stagione del raccolto si conclude con la varietà Pink Lady all’inizio di novembre.

  • Il Törggelen si svolge anche in settembre?

    No. Il Törggelen comincia in ottobre e dura fino a metà novembre.

  • La festa dell’uva si svolge ogni anno?

    Sì, sempre il terzo fine settimana di ottobre.

Ecco alcuni nostri consigli per voi …